mercoledì, gennaio 16, 2008

Scam

Anche su world of warcraft ci sono i "furbetti del quartierino", detti scammer, cioè truffatori.
In verità wow è un gioco abbastanza sicuro, ma il sistema di commercio tra giocatori qualche falla ce l'ha, e ogni tanto capita di trovare il furbo che cerca di approfittarne.
Fino all'altro giorno ero convinta che in caso di fregature, non ci fosse modo per riavere indietro il maltolto. Invece ho scoperto che non è così.
Il fatto è stato questo.

In attesa di trovare una gilda che possa ospitarmi, ho iniziato a darmi da fare per rimediare un buon equipaggiamento shadow.
Prima di TBC il priest era la miglior classe healer del gioco, ed era piuttosto facile trovare posto in una gilda. Adesso non è più così, shamani e paladini sono per molte cose meglio, e di conseguenza la richesta di preti healer è molto calata. Così ho pensato fosse una buona cosa prepararmi a passare al "lato oscuro".
Insomma per farla breve, Krelian mi dà un mano a cercare un sarto che potesse farmi cappuccio e pantaloni dello spellstrike.
Troviamo un sarto, di una gilda abbastanza numerosa e conosciuta nel server. Ci accordiamo per metterci noi i materiali + 150 gold per il lavoro.
E qui becchiamo la tipica fregatura: il tizio si intasca i materiali e invece di farci il pezzo (i pantaloni) ci slogga sotto il naso.
Non è una fregatura da poco... ora non conosco bene i prezzi, ma i materiali per quel craft sono molto cari.
Abbiamo contattato il guild master del furbetto e la risposta è stata: quel tipo lo conosco poco, era da tanto tempo che non entrava in game, non so proprio cosa farci.

A quel punto l'unica era inviare un ticket a un Game Master e sperare. Krelian ha scritto il messaggio (io con le tre parole di inglese che parlo non ci sarei riuscita), spiegando tutto quello che era successo, quando era successo, quali erano gli accordi presi.
C'è voluto un po' ma alla fine è andata bene. Dopo un paio di giorni e qualche colloquio con due o tre GM diversi, ci hanno detto che avevano finito di "investigare", che in effetti si trattava a tutti gli effetti di scamming e che quindi avremo avuto indietro i materiali.

Morale della storiella: se prendete una fregatura del genere, non fate come fanno molti in queste situazioni che iniziano a gridare nella chat generale, o che piantano casini sui forum, perché non serve a niente. Invece contattate un Game Master, spiegategli tutto per filo e per segno (se non ce la fate con l'inglese fatevi aiutare) e poi pazientate. Funziona.

Mi è rimasta però la curiosità di sapere cosa fanno al truffatore, se gli tolgono i materiali rubati o se lo puniscono con un ban temporaneo.

Certo che la mia possibile metamorfosi in priest shadow non comincia per niente bene!
E ancora il posto dove andare non l'abbiamo trovato... aanche se forse uno spiraglio interessante si è aperto.
Incrocio le dita.

11 commenti:

Fonta ha detto...

ciao Myra!
Sono un giocatore alle prime armi, e volevo chiederti un consiglio.
Sono un priest lv 45, e sto espando principalmente come shadow/discipline.

La mia idea era di crescere come shadow, ma proprio ieri sera ho partecipato ad una istance dove ho fatto esclusivamente l'healer. E la cosa non mi è dispiaciuta.

Non ho conoscenze precise delle altre classi, e volevo sapere se come healer primario il priest è una buona scelta.

Per espare da solo rapidamente pensavo di rimanere shadow e poi passare al ramo holy più avanti.

Tu che mi consigli?

Myra ha detto...

Ciao,
le cose stanno un po' come le ho descritte nel post. Una volta il prete era la classe healer per eccellenza. Le altre classi (paladini, shamani, druidi) venivano considerate come healer di appoggio, o comunque come healer meno efficienti dei preti.
Adesso queste tre classi sono diventate molto interessanti come healer, e quanto meno se la giocano alla pari con il prete. Anzi per alcune cose sono anche meglio.
Però questo problema sorge solo nella fase di "end game".
Prima dell'espansione se in un raid da 40 persone c'era posto per 10 healer e tranquillamente si potevano prendere 8 preti, un paladino e un druido (tanto per dire). Ora non è più così. In un raid da 25, se ci sono per esempio 8 posti da healer, ci si portano dietro due preti massimo, e per il resto si preferiscono shamani, paladini e druidi.

Detto questo, con il prete puoi tranquillamente fare da healer primario in tutte le istance da 5 persone. Puoi restare con la specializzazione shadow finchè non vedi che fai fatica.
Io per esempio sono passata da shadow a disc/holy più o meno al livello 68. Avevo fatto le prime istance delle outland con la specializzazione da shadow, curando senza problemi. Poi, ora non ricordo esattamente in quale istance, mi sono accorta che avevo problemi di mana e che tenere su il tank diventava un'impresa. A quel punto, siccome eravamo praticamente sempre in istance, ho pensato fosse giunto il momento di specializzarmi da healer.
Ma quella era la mia situazione. C'è gente che sceglie di arrivare fino al 70 come shadow e diventa healer solo dopo.

Probabilmente io se dovessi farmi un personaggio da capo e lo volessi healer, sceglierei lo shamano, o il paladino. Ma se sei già al 45 e hai scoperto ora che ti piace curare... tieniti il tuo prete e vedrai che andrà benone :)
Anche perché tra un 6-7 mesi potrebbe uscire la seconda espansione, e chissà se e come cambieranno gli equilibri tra le classi.

fonta ha detto...

Grazie 1000!
Altro dubbio.. un priest shadow come deve comportarsi in pvp?
Ieri ho fatto i primi pvp, e ne sono uscito massacrato.
In particolare ho incrociato un mage che mi frostava, e mi killava prima ancora che riuscissi a farmi lo scudo...
Ho come scusante il fatto che aveva 4 livelli in più.. :P

Myra ha detto...

Chiedere a me consigli per il pvp non è una mossa intelligente. I miei compagni di arena mi chiamano sacco di patate! :D

Comunque in generale in pvp bisogna prenderci un po' la mano. Con il prete shadow il tuo obiettivo dovrebbe essere riuscire a tenere tutti i dot attivi sul bersaglio, e cercare di non incassare troppi danni usando lo scudo ma anche e soprattutto il fear seguito dal mind fly.
Contro classi che usano mana, è cosa buona e giusta usare il mana burn ogni volta che puoi.

Ma non farti i conti con avversari 4 livelli più alti di te, il livello in pvp si sente moltissimo.

Ciao :)

Anonimo ha detto...

finalmente ho wow.
volevo chiederti...
per sbaglio ho imparato alchemy,
mentre dovevo imparare skinning.
come faccio a disimpararlo?
saluti,noone

Myra ha detto...

Ciao :)
su che server sei andato a giocare? per curiosità.

Per disimparare una professione: premi C (pannello del personaggio) e poi seleziona la linguetta in basso dove c'è scritto skill.
Lì ci trovi diverse cose, tra cui le professioni. Clicca sulla barra blu della professione che vuoi disimparare. Ti compare una finestrella. Sulla destra c'è un quadratino rosso con un segno giallo in mezzo. Premi quello, poi ti viene chiesto se sei proprio sicuro di volere disimparare quella professione, rispondi di sì, ed è fatta.

Anonimo ha detto...

gioco in Caelestrasz.
non sono sicuro, ma mi sa che ho
scaricato quello americano, perche'
nella scelta del reame, dava solo
"united states" e "oceanic".
per l' alchemy ho risolto.

come si compra una cavalcatura?

queste domande le sto facendo sul
blog perche' penso possano servire atutti, oltre che a me.
quindi, se devo farle in mail,
dimmelo.
ciao,
noone

Myra ha detto...

Sì sei finito in un server americano mi sa.
Occhio però a una cosa. In futuro se cercherai una gilda in cui entrare diventa un casino, per via degli orari.
Non so se abbia molto senso restare lì.

Per prendere la cavalcatura devi essere di livello 40. Il luogo dove la prendi dipende dalla tua razza, comunque in genere è nella capitale razziale, o per le razze che non hanno la città capitale, dalle parti del villaggio di nascita.

Anonimo ha detto...

ma per averlo europeo dovrei riscaricarlo.
comunque penso che provvedero'.
me devo rinunciare anche ai miei charachter, giusto?

noone

Myra ha detto...

Sì, credo proprio che non ci sia modo di portarteli dietro. Ma se avevi fatto ancora pochi livelli direi che ti conviene ricominciare. Tanto se hai già giocato un po', alcune cose le hai capite e ci metti davvero poco a recuperare.
Non credo (ma non sono sicura) che tu debba scaricare tutto il gioco da capo, però non so esattamente come funzioni. Se non riesci fammelo sapere che mi informo.

Khassad ha detto...

@SCAM : Myra ha perfettamente ragione, qualsiasi frode in-game può essere segnalata ai GM che hanno tutto l'interesse a punire questi comportamenti. Basta essere precisi, cortesi e pazienti.

A me una volta è accaduto il contrario, stavo facendo due gemme ad uno sconosciuto, quando il server crasha per tutta la notte. Il giorno dopo lo ritrovo e gli rendo le gemme fatte.

@PvP : Fare PvP in arena senza sapere a cosa si va incontro è traumatico, sembra impossibile poter fare qualcosa. Ci vuole una gear epica da PvP, PUNTO. Fatevi 40 Alterac Valley, poi 20 Arathi Basin, poi 20 Eye of the Stom, poi 20 Warsong Gulch. Comprate la gear da PvP, gemmatela e incantatela da PvP, a questo punto in Warsong ci sono le condizioni più simili alle arene. Fate Warsong finchè in 1vs1 o 2vs2 non avete mediamente la meglio... solo a questo punto in arena vi divertirete. :)

 

Design By:
SkinCorner